Notizie
Ufficio Stampa - 22/03/2019
Prosegue il progetto "Refresh": 48 giovani artisti europei nella Valle delle Abbazie

TERAMO - Il progetto ‘Refresh’, co-finanziato dall’Unione Europea nell’ambito del programma Europa Creativa–Avviso Progetti di Cooperazione nell’anno Europeo del Patrimonio Culturale 2018, prosegue come da programma le sue attività anche nel 2019. Un progetto ambizioso che punta a far fruire del patrimonio culturale in maniera diversa, a tessere relazioni più strette con il pubblico, a sostenere l’interazione tra patrimonio culturale, organizzazioni di artisti e pubblico con diverse esperienze formative, e a favorire la mobilità transnazionale di giovani artisti accrescendo così il senso di appartenenza allo spazio comune europeo. Tra i partner del progetto l’Associazione di Sviluppo Locale ITACA con sede a Cellino Attanasio (TE). Le altre realtà coinvolte sono: l’Associazione delle città storiche di Slovenia, Škofja Loka, in Slovenia (capofila del progetto), il Moldova National Museum Complex Iasi, Iasi, in Romania e la Fundacion Universitaria San Antonio, Murcia, in Spagna. Partner locali sono i Comuni della Valle delle Abbazie del medio Vomano: Basciano, Canzano, Cellino Attanasio, Cermignano, Notaresco e Penna Sant’Andrea, amministrazioni che hanno contribuito economicamente alle attività del progetto. Componente principale di Refresh sono le Settimane del Patrimonio Culturale (Refresh Heritage Week – RHW). Il progetto ne prevede otto, due in ogni Paese partecipante: quattro già realizzate nel 2018 e quattro previste nel 2019. Una quindi, si terrà nuovamente nella Valle delle Abbazie ed è prevista dall’8 al 14 luglio 2019. La RHW italiana, che si avvale della direzione artistica del M° Carlo Michini, è stata annunciata questa mattina (21 marzo 2019) in conferenza stampa nella sede del Consorzio BIM a Teramo dai curatori del progetto (Michini, Simonetta Amoroso e Luciano Di Giovannantonio di Itaca) e dai sindaci interessati ovvero Severino Serrani (Penna Sant’Andrea), Franco Campitelli (Canzano), Santino Di Valerio (Cermignano) e Giuseppe Del Papa (Cellino Attanasio).

Il progetto, coordinato da Simonetta Amoroso, promuove in particolare la mobilità internazionale degli artisti per questo, 48 giovani artisti (9 italiani) avranno quest’anno la possibilità di viaggiare e lavorare per una settimana alla creazione di nuovi prodotti artistici capaci di “rinfrescare” il patrimonio culturale. Al termine, gli studenti, i residenti e gli artisti stessi saranno invitati a creare un video in relazione alla RHW o al patrimonio culturale e agli eventi correlati. Il progetto Refresh, inoltre, prevede un contest video e un contest fotografico a cui tutti (artisti e non) possono partecipare inviando le loro foto o il loro video dedicati al patrimonio culturale (preferibilmente ambientati nella Valle delle Abbazie). I vincitori riceveranno ognuno mille euro in materiale video fotografico. La prima RHW del 2019 si terrà a Iasi in Romania dal 14 al 21 maggio con pittori, scultori e visual artists; la seconda sarà a Novo Mesto in Slovenia dal 10 al 16 giugno con ballerini, musicisti e attori. La terza si terrà appunto in Abruzzo, nella valle delle Abbazie, dall’8 al 14 luglio con musicisti (classica, Jazz, Dj.) e attori. La quarta e ultima RHW si terrà a Murcia in Spagna a fine novembre con ballerini, fotografi e pittori. Dall’8 al 14 luglio, in particolare, i centri storici e i siti di interesse culturale del territorio della Valle delle Abbazie saranno la fonte di ispirazione per 9 giovani artisti internazionali che - guidati dai nostri tutor e sotto la direzione del direttore M° Carlo Michini -lavoreranno in uno scambio continuo di esperienze e metodi.

In vista della settimana nella Valle delle Abbazie, per i residenti nei comuni della Valle stessa, da marzo a maggio ci saranno corsi gratuiti di scrittura creativa e di fotografia a cura dell’associazione culturale In Nome della Rosa e da maggio a giugno ci saranno seminari e spettacoli a cura dell’Associazione culturale Rogo Teatro. Rientra nell’ambito del progetto anche la nuova edizione de I Concerti delle Abbazie a cura dell’Associazione Luzmek che si terranno da luglio a settembre e altre iniziative artistiche come quella in programma ad aprile all’interno del torrione di Cellino Attanasio dove verrà inaugurato un piccolo museo archeologico e a Scorrano realtà nella quale verrà realizzato il laboratorio creativo “Scorrano borgo dipinto”, giornata dedicata alla realizzazione dei dipinti (Murales), con concerti e laboratori. Tra le altre iniziative in vista della RHW la Masterclass di due giorni di canto moderno, "la voce come mestiere", con Silvia Smaniotto, cantante, corista di Elisa dal 2008 al 2011 e vocal coach di X-Factor 12 la quale affronterà gli aspetti cardine del mestiere del cantante: la tecnica, l'interpretazione, ma anche l'opportunità di lavorare come vocalist, o come affrontare un provino. La docente inoltre dedicherà circa 30 minuti a ogni partecipante dando consigli sulla performance.

“Il Progetto Refresh è a metà percorso – spiega il Presidente dell’Associazione ITACA e project manager, Mauro Vanni – dopo gli appuntamenti del 2018 prosegue con le quattro settimane previste nel 2019, una delle quali tornerà a vedere la Valle delle Abbazie protagonista. Tanti però gli appuntamenti che precederanno questa settimana e che faranno da base e da corredo per la perfetta riuscita del progetto. Refresh è una validissima occasione per tessere relazioni importanti con giovani artisti europei e per valorizzare il nostro patrimonio materiale e immateriale. Il progetto Valle delle Abbazie, cui abbiamo dato vita, è cresciuto nel tempo e le Abbazie e gli altri attrattori che ne fanno parte sono diventate una meta turistica per quanti amano il contatto con la natura e rispondono alla sempre più alta domanda di turismo esperienziale grazie alle tante attività proposte. Il progetto Refresh si inserisce in questo contesto e siamo particolarmente fieri di essere stati al primo posto tra i 29 progetti finanziati a livello europeo e l’unico per la Regione Abruzzo e di poter collaborare con altre tre realtà europee validissime per degli obiettivi importanti nei quali crediamo fermamente”.




Cambia lingua


Cerca nel sito



Informativa Cookie
Discover Teramo

Amministrazione trasparente

Federbim

Fatturazione Elettronica PA

Albo Pretorio

Pec



Web Mail



39
3
10745
17100