Notizie
Ufficio Stampa - 26/09/2018
Campli entra ufficialmente nel Club dei Borghi più Belli d'Italia

Il 15 settembre a Campli cerimonia di consegna della bandiera dei “Borghi più belli d’Italia”
Alle ore 17 sotto le Logge di Palazzo Farnese la cerimonia per celebrare l’entrata ufficiale di Campli nel prestigioso Club
CAMPLI – Sabato 15 settembre Campli festeggia il suo ingresso ufficiale tra i “Borghi più Belli d’Italia” con la cerimonia pubblica di consegna della Bandiera del Club che si terrà, alle ore 17, sotto le Logge di Palazzo Farnese. L’incontro-dibattito intitolato “Campli, uno dei borghi più belli d’Italia. Un passato nella storia e un futuro ricco di prospettive”, occasione di riflessione sulle future linee di promozione territoriale, sarà animato dagli interventi del sindaco di Campli, Pietro Quaresimale, del vice-presidente del Club “I Borghi più belli d’Italia”, Livio Scattolini, dello storico Roberto Ricci e moderato da Maurizio Mattucci. La cerimonia entrerà poi nel vivo con la consegna dell’ambito vessillo rosso del Club dei “Borghi più belli d’Italia”. A conclusione dell’evento, presentato questa mattina al Bim dal sindaco Quaresimale, dall’assessore alla Promozione del Territorio, Maria Angela Vanni, dal professor Ricci e dal consigliere direttivo del Bim, Luca Di Girolamo, ci sarà una degustazione di prodotti tipici locali a chilometro zero.
“Consideriamo un importante traguardo essere entrati a far parte di uno dei circuiti turistici e culturali più prestigiosi a livello nazionale e internazionale – commenta il primo cittadino Pietro Quaresimale -; questo consentirà di valorizzare e promuovere in maniera ancora più incisiva l’inestimabile patrimonio di storia, arte, cultura, ambiente e tradizioni custodito da Campli, con riflessi positivi su tutta l’economia del territorio. Potersi fregiare della bandiera che sancisce l’ingresso ufficiale del borgo farnese nel Club è un risultato storico, raggiunto grazie a un iter avviato tre anni fa con delibera del Consiglio Comunale, cui sono seguiti una serie di sopralluoghi per valutare, oltre al patrimonio culturale, artistico e urbanistico, la rispondenza a standard di qualità specifici, tutti puntualmente soddisfatti: verde pubblico, segnaletica culturale e turistica, pulizia e igiene urbana. L’impegno incessante portato avanti da questa Amministrazione sul fronte della promozione turistica, dell’organizzazione di iniziative culturali di spessore, della tutela e cura del patrimonio e del territorio, è stato così certificato e promosso da un soggetto terzo e autorevole quale il Club dei Borghi più belli d’Italia, di cui siamo finalmente membri a tutti gli effetti”.
Un riconoscimento importante, che avviene tra l’altro nell’Anno Internazionale del Cibo Italiano nel mondo, a sottolineare che gastronomia e gusto, oltre all’arte, alla storia e alla cultura, sono indiscussi punti di forza del borgo farnese.




Cambia lingua


Cerca nel sito



Informativa Cookie
Amministrazione trasparente

Federbim

Fatturazione Elettronica PA

Albo Pretorio

Pec



Web Mail



15
4
13813
21355